Meditazione su Vrksasana (La posizione dell’Albero) eseguita in gruppo

Il segreto degli alberi di Redwood

k15406913

In California si possono trovare gli alberi più grandi del mondo, le sequoie. Alcune sono così gigantesche che sono necessari quaranta adulti, che si tengono per mano, per formare un cerchio intorno alla loro base! La loro crescita dura migliaia di anni e alcune di esse hanno anche più di 5.000 anni.

Quando entrate in una foresta di sequoie siete circondati da un’atmosfera tranquilla e antica. I raggi del sole vengono schermati quasi completamente dal fogliame. Questi alberi crescono così vicini l’uno all’altro che sembrano condividere un segreto.

Per essere resistenti, la maggior parte degli alberi ha bisogno di radici molto profonde, altrimenti cadrebbero. Osserviamo l’esempio della palma: le sue radici affondano nel terreno tanto quanto la palma è alta. Nonostante questo le sequoie, gli alberi più alti del mondo, hanno radici poco profonde. Eppure rimangono in piedi per migliaia di anni e resistono indisturbati agli uragani, alle bufere di neve, ai terremoti e, al giorno d’oggi, anche alle piogge acide. Qual è il loro segreto?

Se lo chiedete ad una guardia forestale vi spiegherà che le radici delle sequoie crescono verso l’esterno. In pratica, le loro radici non vanno verso il basso ma si allargano in orizzontale fino a raggiungere le radici delle altre sequoie, alle quali si legano, un po’ come tenersi per mano. In questo modo, direttamente o indirettamente, ogni albero è connesso e sorretto da ogni altro albero nella foresta. Tutto questo dà loro così tanta resistenza da poter crescere per migliaia di anni in qualsiasi condizione.

Questo modo di connettersi l’un l’altro è anche il segreto di una comunità. Prendersi cura gli uni degli altri rende i deboli forti, i forti ancora più forti e tutta questa forza viene condivisa. Succede come nella foresta di sequoie: gli alberi giovani e fragili ricevono forza da quelli più grandi e possono così crescere per migliaia di anni; gli alberi più vecchi in cambio, quando sono connessi agli alberi giovani, diventano ancora più forti.

La citazione che usava Srila Prabhupada ci ricorda questo. “Uniti resistiamo, divisi cadiamo!”

Sacinandana Swami

(Pagina FB italiana: Sacinandana Swami Italia)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...